Ripristino del Giardino dell'Uccelliera – Villa Borghese – Roma

Il Giardino dell'Uccelliera o "Giardino segreto dè a tramontana" fa parte dei tre giardini segreti del Casino Nobile di Villa Borghese. Realizzati insieme all'edificio a partire dai primi anni del 1600, sono detti "segreti" per la loro originaria delimitazione data da alti muri che formavano "stanze" private in cui erano raccolte specie vegetali da collezione, rare ed atte a stupire gli ospiti del Cardinale Scipione Borghese.

Il giardino vedeva la raccolta di molte specie vegetali, in primis una collezione di agrumi e numerose specie di bulbose da fiore, novità dell'epoca. Da ciò questo giardino era chiamato anche "giardino di cipolle". Negli anni molte sono state le trasformazioni - durante la guerra furono trasformati in orti - fino al restauro all'inizio degli anni 2000 che riprende i temi secenteschi e reintroduce, tra le altre specie, i bulbi da fiore.
Al termine del giardino il padiglione dell'Uccelliera che era destinato ad ospitare uccelli rari.

L'intervento di ripristino, portato a termine nella primavera-estate del 2016, ha visto il rifacimento degli impianti, dei vialetti e la reintroduzione delle specie vegetali mancanti per la componente permanente ed estiva (Iberis spp., Viburnum spp., Hibiscus spp., Rosa spp., Peonia spp., altre).

Il Giardino Malandrino - Borghetto della Castelluccia 30A - 00135 Roma 06 52 18 819 info@ilgiardinomalandrino.it

Pierfrancesco Malandrino

Dottore Forestale

P.IVA 09959500589
C.F. MLNPFR59D07H224H
Via G. Giri 7, 00167 Roma

 

il Giardino Malandrino S.r.l.

P.IVA 05442011002
Borghetto della Castelluccia 30A, 00135 Roma
Telefono: 06 52 18 819

Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter